Ricetta di Eva Scialò

Caserecce integrali alla sorrentina

Quando la più antica tradizione di Sorrento, regina dei pomodori e dei limoni, incontra l’evoluzione dei prodotti, nascono le nostre Caserecce integrali alla sorrentina. La ricetta originale prevede pomodorini freschi del “piennolo”, provola affumicata della vicina Vico Equense, gnocchi di patate. Questa versione è internazionale, perché tutti, in ogni parte del mondo, possano viaggiare a ogni morso recandosi semplicemente al supermercato più vicino. Buona pasta a tutti.

  • 4
  • 30 minuti
  • facile
  • pasta

Ingredienti per quattro persone

 

320 g di caserecce integrali Garofalo
  q.b. olio extravergine di oliva
1 spicchio di aglio
  q.b. di foglie di basilico

250 g di pomodorini da sugo in scatola o freschi
200 g di provola, mozzarella o scamorza, preferibilmente del giorno precedente


 

Preparazione

 

Ponete sul fuoco una pentola colma d’acqua per la cottura della pasta, poi salate. Aspettando che arrivi a ebollizione, tagliate a dadini la provola.

 

 

Intanto che le caserecce cuociono, riscaldate un filo d’olio, nel quale lascerete imbiondire lo spicchio d’aglio intero.

 


Aggiungete poi i pomodori e lasciate cuocere a fuoco moderato.

 

 

Quando i pomodori saranno appassiti, il sugo è pronto, aggiustate di sale.

 

 

Scolate bene le caserecce al dente, aggiungetele ai pomodori e, a fuoco vivo, mescolate la pasta con il sugo. Spegnete il fuoco e aggiungete la provola continuando a mescolare, finché non diventerà filante. Guarnite con qualche foglia di basilico e servite.